Quando il giudice si discosta dal perito e diviene “peritus peritorum”

“Iudex peritus peritorum” è un brocardo latino che significa “Il giudice è il perito dei periti“.

Ciò significa che il giudice non è vincolato al risultato della perizia redatta dal consulente tecnico da egli stesso nominato, potendosi, quindi, discostare o disattendere in tutto o in parte le conclusioni a cui è giunto il perito.

Tale brocardo si è concretizzato all’esito di un procedimento instaurato presso il Tribunale di Vicenza e nel quale gli avvocati di Lpt Roberto Bianchin, Mario Martinelli, Silvia Bertolo e Mattia Gianolli hanno assistito e difeso, anche in giudizio, la parte attrice.

Il Giudice, infatti, evento assai raro, ancor più se si consideri che l’accertamento era di natura medico-legale, si è discostato dalle conclusioni – favorevoli a parte convenuta – a cui era pervenuto il Consulente Tecnico d’Ufficio e le ha riformate in senso favorevole alla parte attrice con sentenza n. 1627 del 06.10.2020.

Per consultare la sentenza in forma integrale, clicca qui.

Condividi sui social