Inapplicabile la “Regola Taricco” sulla prescrizione

La lettura del si
ntetico comunicato dell’ufficio stampa della Corte costituzionale, diramato
all’esito dell’udienza del 10 aprile scorso, consente di apprezzare la linea di continuità di questa
nuova decisione con la precedente ordinanza 24/2017. Viene infatti ribadita la
contrarietà della cd.
regola Taricco
come elaborata dalla Corte UE nel 2015
al principio di legalità, sterilizzandone
gli effetti. L’UCPI, che con il proprio Centro Marongiu tanto si è impegnata per contrastare
culturalmente l’affermazione di principi in
compatibili con i nostri valori costituzionali, attende il
deposito della motivazione per meglio comprendere tutte le implicazioni della nuova decisione
della Consulta.
In allegato la decisione della Corte Costituzionale
S_20180410195603.pdf
Roma,
13 aprile 2018
La Giunta dell’Unione Camere Penali Italiane.
Condividi sui social